Logo Biznes
scroll

Parliamo di NFT! Che cosa sono e come funzionano

Pubblicata

28 Marzo

Anno

2022

Categoria

Novità

Parliamo di NFT! Che cosa sono e come funzionano

Jack Dorsey (co-fondatore e CEO di Twitter), Pringles, il Time, Elon Musk e persino Lamborghini ma anche molti altri brand hanno deciso di entrare nel mondo degli NFT. Qui la domanda sorge spontanea: 

Ma cosa sono questi NFT

NFT sta per Non Fungible Token. E i Token cosa sono? Un Token è un insieme di informazioni digitali all'interno di una blockchain che conferiscono un diritto al soggetto che gli acquista, sono quindi unici e non modificabili. Ok, sappiamo cosa state pensando.

E la blockchain che cos'è? 

IBM spiega molto bene e in parole semplici che cosa è una blockchain: "Una blockchain consiste in un registro condiviso e immutabile che serve per registrare le transazioni e consolidare un rapporto di fiducia". È un vero e proprio registro di contabilità in cui avviene la vendita e l'acquisto degli NFT. 

Ritornando agli NFT, questi sono come una sorta di certificazione che rende l'elemento digitale unico e immodificabile. Tutto, in rete, potrebbe diventare NFT. Facciamo qualche esempio per capire meglio. All'inizio abbiamo citato Jack Dorsey. Il CEO di Twitter ha messo all'asta il suo primo tweet su una piattaforma chiamata Valuables e l'offerta più alta ha raggiunto i 2,9 miliardi di dollari. Il Time, la famosa rivista, ha messo all'asta tre copertine storiche a un prezzo di base di quasi 18.000 dollari. Al mondo NFT si stanno affacciando brand come Aston Martin, Nike, DC Comincs fino a Snoop Dogs.

La loro caratteristica principale quindi è proprio quella di essere unici, perciò un NFT funge da "certificato digitale" di proprietà di un oggetto del web. Questa caratteristica permette sia di dimostrarne l'autenticità ma proteggono anche la sua proprietà. Tutti noi sappiamo quanto sia semplice far diventare virale un video o una foto sul web, ma come possiamo proteggerne la proprietà di chi lo ha creato? In questo caso gli NFT potrebbero essere utili per tutelare il fotografo o il videomaker che lo ha creato e messo in rete. 

L'impossibilità di modificare un token è un'altra caratteristica che gli differenzia da qualsiasi altra criptovaluta. Queste ultime possono essere sostituite ma gli NFT no, non possono essere intercambiate. Inoltre, la blockchain rappresenta una garanzia e una sicurezza per chi acquista o vende. 

Esistono diverse piattaforme in cui comprare o vendere NFT, eccone alcune: 

  • ? OpenSea
  • ? Rarible e SuperRare 
  • ? Valuables 

Le principali blockchain sono invece: 

  • ? Ethereum
  • ? Eos
  • ? Binance Smart Chain
  • ? Flow Blockchain
  • ? Tron

Vantaggi e svantaggi 

La blockchain rappresenta uno dei vantaggi della compravendita di NFT perché rappresenta una sicurezza durante le operazioni, ogni passaggio viene registrato. Per questo motivo è possibile vendere anche i diritti d'autore. Questo non significa però che sono esenti da truffe perciò è comunque necessario prestare attenzione proprio come se si stesse comprando un bene materiale. Uno degli svantaggi invece è la ancora poca chiarezza sul processo che porta gli NFT ad accrescere il loro valore, diciamo che è un mercato ancora tutto da esplorare e comprendere. Il suo immenso successo registrato negli ultimi tempi però suggerisce che è un mercato che merita di essere seguito, studiato, compreso e tenuto sott'occhio.