Aggiornamento privacy di WhatsApp: ecco perchè non dobbiamo preoccuparci

Nel mese di gennaio l’App di messaggistica WhatsApp si è trovata al centro di un’accesa polemica da parte sia degli utenti sia del Garante della privacy italiano; a scaturire la diatriba è stato il messaggio di aggiornamento dell’Informativa sulla privacy, in caso di rifiuto entro una data prestabilita (adesso fissata al 15 maggio) l’App non sarà più utilizzabile.

I dati sensibili secondo il GDPR

Quante volte abbiamo sentito parlare di dati personali o meglio ancora di dati sensibili, ma sappiamo davvero cosa significa…