Logo Biznes
scroll

Vantaggi e svantaggi del Dropshipping

Pubblicata

27 Marzo

Anno

2023

Categoria

Consigli

Vantaggi e svantaggi del Dropshipping

Il mondo del commercio online, mai come oggi, offre un bacino di opportunità forse senza eguali ma comunque non esente da rischi. Chi decide di avviare un'attività online nella maggior parte dei casi ha a disposizione budget non molto elevati e quindi opta per la soluzione più economica; ecco che qualcuno potrebbe suggerire la strada del dropshipping, ma cos'è realmente? È vantaggioso? 

In estrema sintesi fare dropshipping significa vendere prodotti senza possederli in magazzino? come è possibile? Sostanzialmente ci si posiziona tra cliente e fornitore. Tutto il sistema si basa su un accordo tra fornitore e venditore finale traendo entrambi vantaggio dal business online. Il venditore si occuperà della strategia di vendita, dei rapporti pre e post vendita col cliente mentre all'altra parte spetta la spedizione e la gestione del magazzino.

Fino a qui sembra tutto molto semplice e incredibilmente vantaggioso? 

Se siete bravi con la gestione online di un eCommerce o siete molto più affini alle strategie marketing piuttosto che alla gestione di un magazzino, delle spedizioni e degli imballaggi, il dropshipping forse fa proprio al caso vostro. È una soluzione flessibile perché potresti scegliere fornitori che possono essere in qualsiasi parte del mondo e di conseguenza raggiungere i clienti ovunque contenendo i costi. La stessa logica vale per la scelta del prodotto da vendere e questo aspetto non solo vi permette di non anticipare i costi di acquisto della merce ma rende il business incredibilmente scalabile. 

Ok, tutto molto bello, ma ora parliamo degli svantaggi?

 La troppa semplicità potrebbe celare delle truffe, il fornitore potrebbe ad esempio non spedire il prodotto acquistato o non rispettare gli accordi. Consigliamo quindi di scegliere con accuratezza il fornitore e non stipulare accordi solo verbali ma mettere tutto nero su bianco così da tutelare il voi, il vostro business e il cliente. Di pari passo con la scelta del fornitore, ovviamente, vi è la scelta del prodotto che deve essere di qualità, non avendo il totale controllo sul prodotto finale non è possibile mettere in atto nemmeno alcune tecniche di comunicazioni incentrate proprio sul prodotto finale. Parlando invece di guadagni, il dropshipping punta sulla quantità di ordini, solo con la quantità è possibile avere dei margini profittevoli. Come tutte le attività online, anche il dropshipping richiede tempo e molta dedizione prima di vederne i reali risultati. Niente viene per niente, neanche online. 

Ricapitoliamo gli errori che bisogna evitare assolutamente?

  1. pretendere risultati immediati senza sforzi 
  2. Non optare per un unico, massimo due, opzioni di spedizione
  3. Vendere prodotti senza licenza di vendita
  4. Non avere un piano B sia per la scelta del prodotto ma soprattutto del fornitore
  5. Prezzi al ribasso
  6. Creare relazioni non chiare con i fornitori.