Green pass: la nostra storia in un QR Code

lo avreste mai detto che sarebbe stato un QR Code a darti la possibilità di tornare in vacanza? Ad aggiungersi alle stranezze degli ultimi due anni c’è proprio questa; sì, stiamo parlando del Green pass. Negli ultimi due mesi, milioni di italiani vaccinati o guariti dal Covid-19 hanno ricevuto una notifica contenente proprio il Certificato verde. Quest’ultimo non solo dà la possibilità di viaggiare ma anche di partecipare a eventi, insomma, è un vero e proprio certificato di libertà o se vogliamo un modo per tornare a un pochino di normalità.

Il QR Code può essere letto solo con l’app VerificaC19, attraverso la quale le persone vengono autorizzate all’accesso. A validare tutte le informazioni racchiuse nel Green pass ci pensa la firma digitale senza la quale la certificazione non avrebbe alcuna validità. Ma quali informazioni contiene il tanto bramato QR Code? Sarà proprio il DPCM 17 giugno 2021 ad elencarle.

Generalità della persona

  • Cognome e nome
  • Data di nascita
  • Malattia o agente bersaglio
  • Identificativo univoco della certificazione verde

Certificazione di avvenuta vaccinazione

  • Tipo di vaccino
  • Denominazione del vaccino
  • Produttore o titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio del vaccino
  • Numero della dose e numero totale di dosi somministrate
  • Data della somministrazione
  • Stato in cui è stata somministrata

Certificazione di avvenuta guarigione

  • Data del primo test molecolare positivo
  • Stato in cui è stato effettuato il tampone
  • Data inizio validità del Green pass
  • Data fine validità del Green pass

Certificazione di tampone con esito negativo

  • Tipo di test
  • Nome del test
  • Produttore del test
  • Data e ora del prelievo
  • Risultato del test
  • Centro o struttura in cui è stato eseguito il test
  • Stato in cui è stato effettuato il test.

Come è deducibile dalla quantità di informazioni appena elencate, il QR Code è un vero e proprio curriculum sanitario. Consigliamo di conservare con cura il vostro Green pass al fine di non permettere a nessuno di prendere visione delle vostre informazioni personali senza autorizzazione.