Biznes ha lanciato un servizio di consulenza e gestione dei processi in ambito e-commerce: progettazione, funzionamento, strumenti integrati, ma anche linguaggio, stile e design.

L’approccio di Biznes è human-to-human: i canali di vendita online non sono considerati come ulteriori punti vendita, ma rappresentano un’opportunità di branding e posizionamento con offerte di prodotti dedicate a particolari categorie di pubblico, politiche di prezzo ad hoc e tecniche di generazione di traffico online specifiche per catturare l’attenzione su argomenti punti di forza delle aziende.

Lo store online non è più solo un luogo virtuale dove acquistare comodamente da casa, ma un’esperienza divertente e stimolante dove informazioni ed emozioni catturano l’attenzione grazie a interattività, creatività e assistenza, un nuovo concetto di “servizio” per clienti sempre più esigenti, ma altrettanto riconoscenti. Le attività incluse nella nuova offerta Biznes spaziano dalla costruzione di piattaforme web agli strumenti di comunicazione e marketing come social network e direct mail, passando per pianificazioni adv su Google Adwords vetrine su marketplace come Amazon.

“Alla base c’è sempre una attenta attività di analisi della concorrenza e definizione del potenziale bacino di utenza, che ci permette di progettare strategie vincenti perché focalizzate sui temi di interesse del pubblico con cui vogliamo entrare in relazione” spiega Andrea Lorenzoni, titolare di Biznes e specialista e-commerce. “Affianchiamo alle proposte tecnologiche una consulenza a 360° sul brand e sulle pubbliche relazioni digitali, questo per aumentare efficacia, misurabilità e tempi di raccolta dei risultati” continua “per fare questo abbiamo solide competenze e una grande passione che vogliamo mettere a disposizione delle nostre imprese toscane e non solo. Non serve più andare a Milano per trovare professionisti all’altezza di fare comunicazione ad alti livelli, i nostri clienti più importanti ne sono l’esempio”.

I nuovi servizi saranno seguiti da una squadra dedicata di cui fa parte Lorenzoni assieme a Enrica Gallo (copywriter), Christian Pardini (creativo) e Nicola Santarcangelo (sviluppatore software).Da dove iniziare? “Dipende sempre dalla filosofia e dalla strategia commerciale dell’azienda, siamo noi a presentare le relative proposte: abbiamo sempre un piano A per i coraggiosi, un piano B per i neofiti e un piano C per le aziende che si affacciano al mondo digital e necessitano di tutte le attività propedeutiche”.